"Dipingere è essere ispirati da ciò che si vede, e si pensa, da ciò che si scopre, può essere un tramonto un albero, un paio di scarpe vecchie o un quadro…"

Renato Guttuso, 1966.

 
Fuga dall'Etna (1938-39) Balcone (1942) Tetti di Roma (1942) Il Merlo (1947)
Marina dell'Aspra (1949) Aranceto (1957) Fichi d'india (1959) Tetti di Via Leonina (1962)
La Vucciria (1974) Cactus sul golfo di Palermo (1978) Sfascio di automobili (1979) La visita della sera (1980)
Tetti di Palermo (1985)